Contact us now
+1-888-846-1732
ItalianoEnglish

Il progetto RuNe

Riassunto del progetto RuNe: fibra ottica in ogni casa della Regione FVG a 100Mbps (per ora, ma 1000Mbps è l’obiettivo prossimo) e la Regione FVG, grazie al Piano Junker, NON dovrà sborsare un solo Euro. Dopo vari incontri, pressioni, mozioni in consiglio Regionale, la risposta della Regione FVG è stata finalmente positiva!

135 milioni di Euro come investimento iniziale, ai quali sommare 104 milioni di Euro di manutenzione ventennale, si stanno avvicinando.

 

Questa iniziativa garantirà equità e parità di trattamento, non creerà un regime di monopolio, e le modalità di proposta agli operatori saranno wholesale-only, ovvero RuNe non venderà al cittadino direttamente, ma ai vari operatori (come Telecom Italia, Fastweb, Wind, Vodafone, Tiscali, etc…)

Le condizioni sono le medesime che ora INSIEL propone agli operatori per l’uso della rete ERMES

 

Come nasce RuNe

Regione FVG, Slovenia e parte della Croazia hanno presentato singoli progetti di copertura banda ultralarga per le Aree Rurali (zone bianche) per rispettare gli obiettivi EU2020 – COM(2010)245 –

RuNe, Società di diritto europeo, raggruppa i singoli progetti come prima ed unica soluzione transfrontaliera europea di banda larga presentata e pre-approvata dalla Commissione Europea.

InAsset, maggior operatore di telecomunicazioni del Nordest e uno dei più importanti snodi Italiani della banda larga, a fine 2015 viene coinvolto per portare all’attenzione della Regione prima e del Ministero dello Sviluppo Economico poi, questo innovativo ed unico progetto di FTTH a livello europeo.

Obiettivo? Banda larga a 100Mbps in tutte le case ed aziende della Regione FVG!

Possibile? Si. Solo dopo il recente (14 Novembre 2016) assenso della Regione FVG.

RuNe non richiede finanziamenti alla Regione od allo Stato, ma vuole coinvolgere la Regione quale Ente locale dove il progetto vuole portare i propri benefici. La Banca Mondiale, la Commissione Europea, entrambe partner attive di RuNe, ha rispettato la buona norma di chiedere il permesso prima di entrare a casa d’altri e di iniziare un progetto di questa entità e la Regione ha finalmente accettato la nostra proposta

Assieme alla Regione FVG, altri due Stati partner, Slovenia e Croazia hanno formalmente accettato di buon grado un simile progetto e la Banca Mondiale, assieme alla Commissione Europea, che ripetiamo essere partner attive del progetto, stanno procedendo nella fase di preparazione formale delle procedure di finanziamento.

Ricordiamo che le risorse economiche e finanziarie sono garantite dal piano Junker, con l’emissione di “project bonds” senza scadenza, da parte di RuNe S.E., sottoscritti dalla Banca Europea degli Investimenti (EIB), supportati e garantiti dalla Commissione Europea.

 

 

Il progetto in dettaglio (in lingua Inglese) è disponibile dal sito della Commissione Europea: The RuNe project – RUral NEtworks

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi